Rapporto 2017 sul rispetto dei diritti umani – Italia

La Repubblica italiana è una democrazia multipartitica, con un Parlamento bicamerale composto dalla Camera dei deputati e dal Senato. La Costituzione attribuisce il potere esecutivo al Consiglio dei ministri, guidato dal presidente del consiglio. Il presidente della Repubblica, che è il capo dello Stato, nomina il Presidente del Consiglio dopo un giro di consultazioni con ...
Leggi di più»

Rapporto sulla libertà di religione nel mondo 2016

La libertà di religione e il diritto delle comunità religiose di creare le proprie istituzioni sono tutelati dalla Costituzione. La Costituzione riconosce che lo Stato e la Chiesa cattolica sono reciprocamente indipendenti e i loro rapporti sono regolati da un concordato che garantisce alla Chiesa una serie di privilegi e benefici, oltre a misure di ...
Leggi di più»

Rapporto sulla tratta di esseri umani 2017

Le autorità italiane soddisfano appieno i criteri minimi per lo sradicamento della tratta di esseri umani. Il Governo ha continuato a dimostrare un impegno serio e costante durante il periodo in esame: l’Italia pertanto è rimasta in classe 1. Il Governo ha dato prova di tale impegno pubblicando le linee guida per l’identificazione delle vittime ...
Leggi di più»

Rapporto 2016 sul rispetto dei diritti umani – San Marino

La Repubblica di San Marino è una democrazia multipartitica. Il Consiglio grande e generale (il Parlamento unicamerale eletto dal popolo) sceglie al proprio interno due capitani reggenti (che svolgono congiuntamente le funzioni di capo dello Stato). I capitani reggenti presiedono le riunioni del Consiglio e del Congresso di Stato (l’esecutivo), che è composto da non ...
Leggi di più»

Rapporto 2016 sul rispetto dei diritti umani – Italia

La Repubblica italiana è una democrazia multipartitica, con un Parlamento bicamerale composto dalla Camera dei deputati e dal Senato. La Costituzione attribuisce il potere esecutivo al Consiglio dei ministri, guidato dal presidente del consiglio. Il presidente della Repubblica, che è il capo dello Stato, nomina il presidente del consiglio dopo un giro di consultazioni con ...
Leggi di più»

Rapporto sulla libertà di religione nel mondo 2015

La libertà di religione e il diritto delle comunità religiose di creare le proprie istituzioni sono tutelati dalla Costituzione. Esiste una legge contro la blasfemia, ma il Governo generalmente non la implementa. La Costituzione dice specificamente che lo Stato e la Chiesa cattolica sono reciprocamente indipendenti e i loro rapporti sono regolati da un concordato ...
Leggi di più»

Rapporto sul traffico di persone 2016

L'Italia è un paese di destinazione, di transito e di origine di donne, bambini e uomini vittime di tratta di esseri umani a scopo di sfruttamento sessuale e di lavoro forzato. Le vittime provengono da Nigeria, Romania, Marocco, Cina e da altre nazioni. Le donne vittime di tratta diventano spesso oggetto di sfruttamento sessuale una ...
Leggi di più»

Rapporto 2015 sul rispetto dei diritti umani – Italia

Nel corso dell’anno, un'ondata di migranti e rifugiati ha messo il Governo nell'impossibilità di pronunciarsi tempestivamente sulle richieste di asilo. I migranti e i profughi vivono per periodi prolungato in strutture spesso inadeguate o di qualità scadente e sono esposti al rischio di lavoro forzato e altri abusi; tale rischio è particolarmente elevato per i ...
Leggi di più»

Rapporto 2015 sul rispetto dei diritti umani – San Marino

La Repubblica di San Marino è una democrazia multipartitica. Il Consiglio grande e generale (il Parlamento unicamerale eletto dal popolo) sceglie al proprio interno due capitani reggenti (che svolgono congiuntamente le funzioni di capo dello Stato). I capitani reggenti presiedono le riunioni del Consiglio e del Congresso di Stato (l’esecutivo), che è composto da non ...
Leggi di più»
Mostra di più ∨