Consolato Generale USA di Milano

Ospitato dal 1985 nel prestigioso palazzo Montecatini 2, opera dell’architetto Gio Ponti, il Consolato Generale degli Stati Uniti vanta una lunga presenza nella città di Milano. Aperto nel 1865 come Agenzia Consolare aggregata dapprima al Consolato di Firenze e poi di Genova, divenne un Consolato vero e proprio nel 1874. Un documento del 1879 indica che la sede del Consolato si trovava già allora in via Principe Amedeo, 5. nel centro di Milano. Attualmente il palazzo si affaccia su Piazza Stati Uniti d’America, così rinominata per volere del Consiglio Comunale della città in memoria delle vittime degli attentati dell’11 settembre 2001.

Il Consolato ha competenza territoriale su tutto il Nord Italia e comprende Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia oltre alle provincie di Parma e Piacenza in Emilia Romagna.

Il distretto del Nord Italia comprende due agenzie consolari, a Genova e a Venezia e il primo e unico American Corner in Italia, inaugurato a Trieste nel settembre del 2007. Lo staff del Consolato è composto da personale italiano e americano impiegato nelle diverse sezioni e agenzie del governo degli Stati Uniti presenti a Milano. Alcune di queste sezioni hanno particolare rilevanza per il pubblico.

  • Il Console Generale, diplomatico di carriera nominato dal Dipartimento di Stato di Washington, è il principale rappresentante del governo americano nel distretto consolare.
  • La Sezione Consolare offre una vasta serie di servizi per cittadini americani, italiani e stranieri residenti in Italia, dai passaporti alla gestione delle emergenze per i cittadini americani al rilascio dei visti d’immigrazione o di soggiorno temporaneo negli Stati Uniti.
  • La Sezione Public Affairs cura le relazioni con i media e i rapporti con le istituzioni culturali del Consolato Generale degli Stati Uniti a Milano.
  • La Sezione politico-economica segue le tematiche politiche, economiche e commerciali nel Nord Italia.
  • L’Ufficio per il Commercio Estero promuove le esportazioni di beni e servizi dagli Stati Uniti e ha il compito di assistere le aziende statunitensi che intendono fare affari in Italia e le aziende italiane che intendono fare importazioni dagli Stati Uniti.

Grazie per aver visitato il nostro sito web.